Ecomuseo delle Rocche del Roero

L’Ecomuseo ha realizzato una rete di sentieri per il trekking e la mountain bike e un sistema di percorsi turistici fruibili da tutti.
Seguici

Un ecomuseo ha come caratteristica principale quella di tutelare le tracce delle società rurali e di presentare al visitatore una comunità nel suo divenire storico; in questo modo “gli oggetti del museodiventano i paesaggi, l’ambiente e l’architettura, ma anche le persone, le testimonianze della tradizione e gli oggetti della vita quotidiana.

L’Ecomuseo delle Rocche del Roero, sito a 20 minuti da Alba e dalle Langhe, riunisce in un unico museo a cielo aperto gli otto comuni di sommità sorti dopo l’anno mille sulla faglia delle Rocche, fenomeno geologico di erosione che caratterizza la porzione centrale del Roero. Da Cisterna a Pocapaglia ci si imbatte in un territorio unico: paesini arroccati in cima a burroni che sprofondano per centinaia di metri, una flora unica composta da microclimi secchi che convivono accanto ad altri estremamente umidi, testimonianze di vita contadina che ancora resistono nonostante gli stimoli della modernità.