博物馆

博物馆Museo Civico di Belluno

博物馆信息

关于博物馆

La nascita del Museo Civico si deve alla donazione effettuata da parte del medico bellunese Antonio Giampiccoli della sua pinacoteca nel 1872, la quale divenne il fondamento della collezione museale. Ad essa in seguito se ne aggiunsero delle altre come quella del Conte Florio Miari, quella di materiali scientifici donati dal gabinetto provinciale naturalistico ed industriale, quella del geologo Tommaso Antonio Catullo, dell'ornitologo Angelo Doglioni, del botanico Alessandro Francesco Sandi ed altre. Come sede venne scelto il Palazzo dei Giuristi sebbene fosse appena stato restaurato dopo il sisma del 1873 e il museo fu aperto al pubblico solo nel 1876. Attualmente sono ospitati dipinti, sculture, placchette bronzee, disegni e stampe, la collezione di oggetti d'arte Zambelli-Perale, la collezione di gioielli Prosdocimi Bozzoli; e la Collezione Archeologica. Il primo curatore del Museo fu Osvaldo Monti importante figura del panorama bellunese dell'epoca, originario di Belluno, il quale aggiunse alla raccolta museale anche i registri deliberazione della antica Comunità di cividal di Belluno. Attualmente la pinacoteca del museo ospita opere di Simone da Cusighe, Matteo Cesa, Jacopo Palma il Giovane, Sebastiano e Marco Ricci, Ippollito Caffi e altri pittori,sono presenti sculture di Andrea Brustolon e Valentino Panciera Besarel, placchette bronzee di Valerio Belli, Cristoforo Caradosso, Moderno, Andrea Riccio e molto altro materiale.
Nel 2017 la collezione storico-artistica si è trasferita a Palazzo Fulcis.

www.facebook.com

ORARIO DI APERTURA:
SAB / DOM. 10-18.30
MART. MERC. VEN. 9.30-12.30, 15.30-18-30
GIOV. 9.30-12.30

LUNEDI': CHIUSO

计划您的访问

评论

尚无评论

写下第一条评论
A minimum rating of 1 star is required.
Please fill in your name.

创建您自己的音频之旅!

使用此系统的移动导游应用是免费的

开始

App preview on iOS, Android and Windows Phone