Audioguía

AudioguíaRISERVA N.O. -monte Altesina-

Solo en Italiano

2 Paradas del tour

  1. Resumen de audiotour
  2. Resumen de audiotour

    Questo Tour, particolarmente indicato per gli amanti della montagna e della natura, vi consentirà di apprezzare, a pieno, la bellezza, le meraviglie e la storia di un territorio: "il monte Altesina", assolutamente incontaminato e immerso nel verde.

    Il Monte Altesina, con i suoi 1.192 m s.l.m., la vetta più alta degli Erei, alimenta la sorgente principale del fiume Dittaino. Tra picchi e sparvieri, Monte Altesina conserva in cima il relitto di uno splendido lecceto. Tra gli alberi vive una fauna tipica in cui il topo quercino, la lepre appenninica e il coniglio selvatico convivono con il gatto selvatico e la volpe. Qui nidifica e caccia lo sparviere, rapace accipitride che si spinge anche nelle aree aperte. Nei boschi va segnalata anche la presenza del picchio rosso maggiore.

    L’erpetofauna include piccoli e grandi rettili: la lucertola comune, il coloratissimo ramarro, la bizzarra luscengola, l’emidattilo; tra i serpenti, ricordiamo la vipera e il nero biacco. Negli spazi aperti cacciano la poiana e il gheppio, sui contrafforti rocciosi del monte nidifica il falco pellegrino.

    Monte Altesina si trova in un’area strategica, crocevia nella Sicilia centrale. Qui, infatti, sono disseminate tracce di passati insediamenti i cui reperti sono esposti al museo archeologico di Palazzo Varisano ad Enna.

    Il Monte Altesina fu sicuramente utilizzato dall'uomo, che vi scavava le sue tombe, sin dall'età del Bronzo e dalla prima età del Ferro. Ritrovamenti di ceramica sicula e greca testimoniano il passaggio di popolazioni diverse. Nei dintorni sono ancora visibili le rovine di insediamenti risalenti al I millennio a.C..

    AVVISO IMPORTANTE:

    E' Possibile prenotare il Tour, per gruppi non inferiori a 10 unità, assistito da guide esperte del territorio.

    Per contatti:

    ECOMUSEO "Petra d'Asgotto" Nicosia

    mobile: 349-5393302   339-4986986   340-2279729

    mail: ecomuseonicosia@virgilio.it  

    Questa audioguida è stata realizzata da Salvo Burrafato, tesoriere dell'Ecomuseo "Petra D'asgotto" di Nicosia e fa parte del progetto Sicilia Beni Culturali per izi.TRAVEL coordinato da Elisa Bonacini, Università di Catania.
    La voce narrante è di Salvo Burrafato.

  3. 1 INGRESSO R.N.O. MONTE ALTESINA
  4. 2 AREA ATTREZZATA M. ALTESINA
  5. 3 ROVINE DELLA CHIESA S. MARIA DELL'ALTESINA
  6. 4 TOMBA
  7. 5 SCAVI ARCHEOLOGICI
  1. Resumen de audiotour

    Questo Tour, particolarmente indicato per gli amanti della montagna e della natura, vi consentirà di apprezzare, a pieno, la bellezza, le meraviglie e la storia di un territorio: "il monte Altesina", assolutamente incontaminato e immerso nel verde.

    Il Monte Altesina, con i suoi 1.192 m s.l.m., la vetta più alta degli Erei, alimenta la sorgente principale del fiume Dittaino. Tra picchi e sparvieri, Monte Altesina conserva in cima il relitto di uno splendido lecceto. Tra gli alberi vive una fauna tipica in cui il topo quercino, la lepre appenninica e il coniglio selvatico convivono con il gatto selvatico e la volpe. Qui nidifica e caccia lo sparviere, rapace accipitride che si spinge anche nelle aree aperte. Nei boschi va segnalata anche la presenza del picchio rosso maggiore.

    L’erpetofauna include piccoli e grandi rettili: la lucertola comune, il coloratissimo ramarro, la bizzarra luscengola, l’emidattilo; tra i serpenti, ricordiamo la vipera e il nero biacco. Negli spazi aperti cacciano la poiana e il gheppio, sui contrafforti rocciosi del monte nidifica il falco pellegrino.

    Monte Altesina si trova in un’area strategica, crocevia nella Sicilia centrale. Qui, infatti, sono disseminate tracce di passati insediamenti i cui reperti sono esposti al museo archeologico di Palazzo Varisano ad Enna.

    Il Monte Altesina fu sicuramente utilizzato dall'uomo, che vi scavava le sue tombe, sin dall'età del Bronzo e dalla prima età del Ferro. Ritrovamenti di ceramica sicula e greca testimoniano il passaggio di popolazioni diverse. Nei dintorni sono ancora visibili le rovine di insediamenti risalenti al I millennio a.C..

    AVVISO IMPORTANTE:

    E' Possibile prenotare il Tour, per gruppi non inferiori a 10 unità, assistito da guide esperte del territorio.

    Per contatti:

    ECOMUSEO "Petra d'Asgotto" Nicosia

    mobile: 349-5393302   339-4986986   340-2279729

    mail: ecomuseonicosia@virgilio.it  

    Questa audioguida è stata realizzata da Salvo Burrafato, tesoriere dell'Ecomuseo "Petra D'asgotto" di Nicosia e fa parte del progetto Sicilia Beni Culturali per izi.TRAVEL coordinato da Elisa Bonacini, Università di Catania.
    La voce narrante è di Salvo Burrafato.

Reseñas

No hay reseñas

Escriba la primera reseña
A minimum rating of 1 star is required.
Please fill in your name.