音频游览

音频游览Chiese e Confraternite della Settimana Santa a Enna

只有 荷兰语 意大利语

2 游览停留

  1. 语音导览概要
  2. 语音导览概要

    Le confraternite sorte, per fini corporativi, riunivano coloro che esercitavano una stessa arte o mestiere. Ogni confraternita era un organo di potere che partecipava attivamente all'amministrazione dei beni pubblici con specifici compiti e privilegi elargiti con munificienza da sovrani e papi.

    A capo di ogni confraternita veniva eletto il piu anziano con la carica di Rettore e faceva parte di diritto del Civico Senato. Nel periodo risorgimentale molte confraternite parteggiarono attivamente tanto che alcune di esse diventarono delle sette segrete sotto il paravento delle riunioni religiose.

    Con l'Unità d'Italia, e la soppressione di molte istituzioni religiose, non ebbero più alcuna ufficialità nè sostentamento nè privilegio e si trasformarono in istituzioni esclusivamente religiose.

    Con i Patti Lateranensi del 1929 venne loro riconosciuto lo stato giuridico e l'obbligo di munirsi di uno statuto e di dipendere dalla diocesi di appartenenza.

    Questa audioguida è stata realizzata da Patrizia Fundrisi del Servizio Turistico di Enna e fa parte del progetto Sicilia Beni Culturali per izi.TRAVEL coordinato da Elisa Bonacini, Università di Catania.
    Le registrazioni vocali elettroniche sono fornite da Izi.Travel
    Si ringraziano gli studenti del Liceo Linguistico A. Lincoln di Enna per le traduzioni.

  3. 1 Duomo di Enna
  4. 2 Chiesa Sant'Agostino
  5. 3 Chiesa del SS. Salvatore
  6. 4 Chiesa S. Giuseppe
  7. 5 Chiesa Maria SS. Addolorata
  8. 6 Chiesa S. Giovanni Battista
  9. 7 Chiesa S. Francesco d'Assisi
  10. 8 Santuario Maria SS. di Valverde
  11. 9 Chiesa di S. Tommaso
  12. 10 Chiesa Anime Sante del Purgatorio
  13. 11 Chiesa Maria SS. la Donna Nuova
  14. 12 Chiesa Santa Maria del Popolo
  1. 语音导览概要

    Le confraternite sorte, per fini corporativi, riunivano coloro che esercitavano una stessa arte o mestiere. Ogni confraternita era un organo di potere che partecipava attivamente all'amministrazione dei beni pubblici con specifici compiti e privilegi elargiti con munificienza da sovrani e papi.

    A capo di ogni confraternita veniva eletto il piu anziano con la carica di Rettore e faceva parte di diritto del Civico Senato. Nel periodo risorgimentale molte confraternite parteggiarono attivamente tanto che alcune di esse diventarono delle sette segrete sotto il paravento delle riunioni religiose.

    Con l'Unità d'Italia, e la soppressione di molte istituzioni religiose, non ebbero più alcuna ufficialità nè sostentamento nè privilegio e si trasformarono in istituzioni esclusivamente religiose.

    Con i Patti Lateranensi del 1929 venne loro riconosciuto lo stato giuridico e l'obbligo di munirsi di uno statuto e di dipendere dalla diocesi di appartenenza.

    Questa audioguida è stata realizzata da Patrizia Fundrisi del Servizio Turistico di Enna e fa parte del progetto Sicilia Beni Culturali per izi.TRAVEL coordinato da Elisa Bonacini, Università di Catania.
    Le registrazioni vocali elettroniche sono fornite da Izi.Travel
    Si ringraziano gli studenti del Liceo Linguistico A. Lincoln di Enna per le traduzioni.

评论

1 review

审查该游览
A minimum rating of 1 star is required.
Please fill in your name.
  • Vito

    4 out of 5 rating 05-25-2017

    Interessante e utile per scoprire la storia della settimana santa di Enna