Liceo classico Vittorio Emanuele II

Scopri il percorso fondativo della “nuova città” partito dai greci insediatisi a Cuma

Il liceo classico Vittorio Emanuele II fu il primo liceo napoletano del Regno d'Italia, fondato con regio decreto nel 1861. Esso rappresenta il liceo più antico in Italia e nel mondo. Dalle sue aule sono uscite personalità che hanno dato lustro alla città, tra le quali Nicola Zingarelli, i Fratelli Scarfoglio, le sorelle Croce, Giuseppe Moscati, Salvatore di Giacomo, Ernesto Murolo, i maestri Riccardo Muti e Roberto De Simone.
L’emblema del liceo, un toro con il volto umano -effigie risalente al V secolo a.C. presente sulle monete dell'antica Neapolis- restituisce il significato del lavoro intrapreso dalla classe: far conoscere il percorso fondativo della “nuova città” partito dai greci insediatisi a Cuma.

Il progetto è stato realizzato nell'ambito dell'alternanza scuola lavoro in collaborazione con La Terra dei Miti www.laterradeimiti.it