Muzeu

MuzeuREAL ALCAZAR DE SIVIGLIA

Doar în Italiană

Informații muzeu

Despre muzeu

Un tempo nel luogo esatto in cui si trova il Real Alcazar de Sivilla  si trovava il palazzo chiamato Al Muwarak, costruito dagli Almohadi, dinastia berbera che governò la spagna musulmana tra il 1147 ed il 1269. I mori conquistarono l’Andalusia diversi secoli prima, nel ottavo secolo, a seguito dell’entrata nei territori berberi del nord-ovest dell’Africa del Califfato di Damasco. Il primo a mettere piede in territorio iberico fu il berbero Tariq, il capo di un esercito di 7000 uomini, e da allora per quasi otto secoli l’Andalusia mussulmana (Al Andalus) fu teatro di una straordinaria coabitazione, in particolare architettonica e artistica, tra il mondo islamico e quello cristiano.

Dopo la riconquista cristiana nel 1360, gli architetti moreschi, sudditi ora dei regnanti cristiani, crearono gli edifici in stile Mudejar per il re Pietro il Crudele. L’arte ispano-moresca è probabilmente la più rappresentativa della cultura plurisecolare dell’Andalusia.

Il Palazzo di Pietro il Crudele, uno degli edifici più importanti dell’Alcazar, fu restaurato da Carlo V e Filippo IV. Nel XIV secolo , Pietro I di Castiglia detto il giustiziere o il Crudele asseconda se sostenitore o oppositore, trasformò l’originale palazzo nel gioiello architettonico che si vede oggi, la più antica residenza reale ancora utilizzata.        

Il Real Alcazar di Siviglia è il palazzo reale più antico d’Europa, ed ancora oggi è la residenza ufficiale dei sovrani spagnoli quando sono in visita in città.  Il complesso dell’Alcazar è un luogo senza tempo, perfettamente conservatosi negli anni. Camminando per le sue sale si ha la sensazione che le lancette si siano fermate all’epoca della dominazione musulmana.

La cultura musulmana con i suoi usi, costumi e tradizioni diversi dai nostri, ha sempre affascinato e intrigato. L’Alcazar è caratterizzato da una bellezza esotica e da atmosfere romantiche da Mille e una notte. E’ un palazzo reale completamente diverso rispetto a quelli che si è soliti vedere in Europa.

In tutto l’Alcazar viene data particolare importanza ad un elemento della natura: l’acqua. Presso la cultura islamica l’acqua viene accostata alla vita, per questo all’interno del palazzo vi sono diverse fontane e laghetti. Anche la posizione del palazzo non fu scelta in modo casuale, in passato il Guadalquivir, il fiume che attraversa Siviglia, arrivava quasi fino davanti l’entrata della struttura.

 

 

Planificați-vă vizita

  • 1, Patio de Banderas, Santa Cruz, Casco Antiguo, Sevilla, Andaluzia, 41004, Spania

Recenzii

Nicio o recenzie încă

Scrieți prima recenzie
A minimum rating of 1 star is required.
Please fill in your name.

Creați-vă propriile tururi audio!

Folosirea sistemului şi a aplicaţiei ghid mobile este gratuită

Start

App preview on iOS, Android and Windows Phone