Riserva Naturale Regionale DIACCIA BOTRONA

La Diaccia Botrona rappresenta l'ultimo lembo del Padule di Castiglione della Pescaia e si estende su una superficie di 1273 ettari.

La Diaccia Botrona rappresenta l'ultimo lembo del Padule di Castiglione della Pescaia e si estende su una superficie di 1273 ettari. L'area protetta è contraddistinta da oltre 700 ettari du palude e da circa 400 ettari di pineta. Classificata ai sensi della Convenzione di Ramsar "zona umida di importanza internazionale" e compresa tra i siti IBAs (Important Bird Areas), la Diaccia Botrona è una delle più importanti aree della Toscana per lo svernamento, la sosta e la nidificazione di numerose specie di uccelli. All'interno della Riserva sono state censite oltre 200 specie di uccelli. La Riserva Naturale Diaccia Botrona è un'area umida di eccezionale valore naturalistico, storico e paesaggistico, uno spettacolo unico in ogni stagione dell'anno.