Audio tour

Audio tourLe origini dell'Occidente: Cuma e i Cumani

Solo in Italiano

2 Fermate tour

  1. Sommario Auditour
  2. Sommario Auditour

    Il presente itinerario è stato realizzato dagli studenti della classe IID del Liceo Classico Vittorio Emanuele di Napoli, nell’ambito del Progetto di Alternanza Scuola Lavoro. Con questo progetto ci siamo dedicati alla conoscenza di quei siti dai quali è nato ciò che oggi possiamo definire l’Occidente.

    E’ il caso dunque della città di Cuma, dove i greci provenienti dall’isola di Eubea si sono fermati per fondare la prima colonia su terraferma nell’VIII secolo a. C.. Il loro arrivo sull’Acropoli, sito strategico della costa flegrea, ha dato origine a quel patrimonio culturale che non appartiene soltanto all’Italia ma “a buon diritto, a quello di tutto l’occidente europeo” (CUMA e il suo parco archeologico, P. Caputo, R. Morichi, R. Paone, P. Rispoli, 1996).

    L’importanza della presenza dei Cumani è comunemente accertata da storici e archeologi italiani e stranieri. I coloni euboici hanno contribuito ad arrestare l’avanzata degli Etruschi nell’Italia meridionale e hanno portato con sé la scrittura dalla quale è derivato il nostro alfabeto. E’ ancora grazie ai Cumani che è nato il primo nucleo urbano di Napoli, l’antica  Parthenope  e sempre grazie ad essi è nata la greca Dicearchìa, l’odierna Pozzuoli.

    Il Tour qui pubblicato mira a fornire al fruitore della piattaforma izi.Travel una suggestione di visita, partendo da ciò che abbiamo percepito durante la conoscenza diretta dei luoghi e da una prima lettura di alcune delle tante fonti classiche che riportano notizie consolidate dagli storici. Un primo passo per approfondire la conoscenza del nostro immenso patrimonio culturale.

    Il progetto di Alternanza Scuola Lavoro è stato curato da La Terra dei Miti, società che promuove la conoscenza dei Campi Flegrei, territorio unico in Italia per la sua natura vulcanica, per le importantissime testimonianze archeologiche greche e romane e per la presenza di miti e leggende legate a Omero e Virgilio. E’ infatti proprio da Cuma che parte il nostro itinerario, suggerendo all’utente una più approfondita lettura, seguita naturalmente dalla visita dei luoghi presentati.

  3. 1 Antro della Sibilla
  4. 2 Tempio di Apollo
  5. 3 Monte Echia
  6. 4 Rione Terra
  1. Sommario Auditour

    Il presente itinerario è stato realizzato dagli studenti della classe IID del Liceo Classico Vittorio Emanuele di Napoli, nell’ambito del Progetto di Alternanza Scuola Lavoro. Con questo progetto ci siamo dedicati alla conoscenza di quei siti dai quali è nato ciò che oggi possiamo definire l’Occidente.

    E’ il caso dunque della città di Cuma, dove i greci provenienti dall’isola di Eubea si sono fermati per fondare la prima colonia su terraferma nell’VIII secolo a. C.. Il loro arrivo sull’Acropoli, sito strategico della costa flegrea, ha dato origine a quel patrimonio culturale che non appartiene soltanto all’Italia ma “a buon diritto, a quello di tutto l’occidente europeo” (CUMA e il suo parco archeologico, P. Caputo, R. Morichi, R. Paone, P. Rispoli, 1996).

    L’importanza della presenza dei Cumani è comunemente accertata da storici e archeologi italiani e stranieri. I coloni euboici hanno contribuito ad arrestare l’avanzata degli Etruschi nell’Italia meridionale e hanno portato con sé la scrittura dalla quale è derivato il nostro alfabeto. E’ ancora grazie ai Cumani che è nato il primo nucleo urbano di Napoli, l’antica  Parthenope  e sempre grazie ad essi è nata la greca Dicearchìa, l’odierna Pozzuoli.

    Il Tour qui pubblicato mira a fornire al fruitore della piattaforma izi.Travel una suggestione di visita, partendo da ciò che abbiamo percepito durante la conoscenza diretta dei luoghi e da una prima lettura di alcune delle tante fonti classiche che riportano notizie consolidate dagli storici. Un primo passo per approfondire la conoscenza del nostro immenso patrimonio culturale.

    Il progetto di Alternanza Scuola Lavoro è stato curato da La Terra dei Miti, società che promuove la conoscenza dei Campi Flegrei, territorio unico in Italia per la sua natura vulcanica, per le importantissime testimonianze archeologiche greche e romane e per la presenza di miti e leggende legate a Omero e Virgilio. E’ infatti proprio da Cuma che parte il nostro itinerario, suggerendo all’utente una più approfondita lettura, seguita naturalmente dalla visita dei luoghi presentati.

Recensioni

Non esistono ancora recensioni

Scrivi una recensione per primo
A minimum rating of 1 star is required.
Please fill in your name.