Audio tour

Audio tourI Luna e i Perollo e il famoso Caso di Sciacca - Ecomuseo dei 5 sensi di Sciacca

Only in Italian

2 sights

  1. Audio tour Summary
  2. Audio tour Summary

    Luna e Perollo sono i nomi delle due nobili famiglie, l’una d’origine catalana, l’altra d’origine normanna, protagoniste del cosiddetto Caso di Sciacca: una lunga e sanguinosa contesa che vide il coinvolgimento di altre nobili famiglie a sostegno dell’una o dell’altra fazione.

    Secondo la tradizione tutto ebbe inizio nel 1404 a causa delle nozze imposte da Re Martino I, tra Margherita Peralta e Artale Luna, zio del sovrano. Pare che Margherita provasse un amore corrisposto per Giovanni Perollo, nominato tutore della giovane dal padre, in punto di morte.

    Il matrimonio segnò l’ascesa della famiglia Luna a discapito delle ambizioni e degli interessi non solo amorosi dei Perollo.

    L’itinerario è composto da 9 tappe ed ha inizio dal Castello Luna, uno dei monumenti più affascinanti della città che ha ospitato le famiglie Peralta e Luna. Le successive tappe vi condurranno alla scoperta dei momenti più salienti dell’accesa faida fatta di agguati ed assedi, che ha inizio nel 1475 con il violento ferimento di Pietro Perollo e terminerà nel 1529 con il suicidio del conte Sigismondo Luna.

    Quest’ultimo dopo essere stato dichiarato reo di lesa maestà fuggì a Roma, cercando la protezione di Papa Clemente VII, parente della moglie Aloisia Salviati Medici. Il Papa chiese la grazia per il nipote Sigismondo al sovrano Carlo V durante la cerimonia d'incoronazione, ma non gli venne accordata. Il conte Luna quindi decise di suicidarsi gettandosi nel Tevere, chiudendo così un lungo e sanguinoso capitolo della storia della città di Sciacca descritto nel Libro Rosso di Francesco Savasta.

  3. 1 Castello Luna
  4. 2 Agguato al Conte Antonio Luna
  5. 3 La rivalità si accende
  6. 4 L'uccisione del Capitano Statella
  7. 5 Assedio al Castello Vecchio
  8. 6 Il nobile gesto del Conte Sigismondo Luna
  9. 7 Morte del Barone Perollo
  10. 8 Vilipendio del cadavere del barone Perollo
  11. 9 Sepoltura del Barone Giacomo Perollo
  1. Audio tour Summary

    Luna e Perollo sono i nomi delle due nobili famiglie, l’una d’origine catalana, l’altra d’origine normanna, protagoniste del cosiddetto Caso di Sciacca: una lunga e sanguinosa contesa che vide il coinvolgimento di altre nobili famiglie a sostegno dell’una o dell’altra fazione.

    Secondo la tradizione tutto ebbe inizio nel 1404 a causa delle nozze imposte da Re Martino I, tra Margherita Peralta e Artale Luna, zio del sovrano. Pare che Margherita provasse un amore corrisposto per Giovanni Perollo, nominato tutore della giovane dal padre, in punto di morte.

    Il matrimonio segnò l’ascesa della famiglia Luna a discapito delle ambizioni e degli interessi non solo amorosi dei Perollo.

    L’itinerario è composto da 9 tappe ed ha inizio dal Castello Luna, uno dei monumenti più affascinanti della città che ha ospitato le famiglie Peralta e Luna. Le successive tappe vi condurranno alla scoperta dei momenti più salienti dell’accesa faida fatta di agguati ed assedi, che ha inizio nel 1475 con il violento ferimento di Pietro Perollo e terminerà nel 1529 con il suicidio del conte Sigismondo Luna.

    Quest’ultimo dopo essere stato dichiarato reo di lesa maestà fuggì a Roma, cercando la protezione di Papa Clemente VII, parente della moglie Aloisia Salviati Medici. Il Papa chiese la grazia per il nipote Sigismondo al sovrano Carlo V durante la cerimonia d'incoronazione, ma non gli venne accordata. Il conte Luna quindi decise di suicidarsi gettandosi nel Tevere, chiudendo così un lungo e sanguinoso capitolo della storia della città di Sciacca descritto nel Libro Rosso di Francesco Savasta.

Reviews

No reviews yet

Write the first review
A minimum rating of 1 star is required.
Please fill in your name.