Audiotour

AudiotourPatrimonio dell’Umanità – La grande @ttrazione dalle Incisioni Rupestri della Valle Camonica al Po (ciclo tour sull’Oglio)

Nur auf Italienisch

2 Tour-Stationen

  1. Audio-Tour Zusammenfassung
  2. Audio-Tour Zusammenfassung

    Un itinerario di cicloturismo dedicato dalla grande @ttrazione a chi vuole godersi una quattro giorni in bicicletta lungo le sponde dell’Oglio fino al fiume Po.

    Ci si può ritrovare a Brescia, viaggiando in treno verso Capo di Ponte per visitare le incisioni rupestri della Valle Camonica (primo sito italiano riconosciuto Patrimonio dell’Umanità). Da Capo di Ponte, in bicicletta si può raggiungere Iseo (circa 60 km) e trasferirsi in treno a Brescia. Il terzo giorno, il consiglio è quello di prenotare la visita guidata al secondo Sito del viaggio, con i longobardi del Complesso Monastico San Salvatore, il Museo Santa Giulia, il Castello e il Capitolium. Da Brescia, con il treno, si può scendere a Pontevico proseguendo in bicicletta a Isola Dovarese, da dove ripartire pedalando passando da Canneto sull’Oglio fino a un altro Sito Patrimonio Mondiale, il palafitticolo Lagazzi di Piadena. Sempre in sella alla bicicletta, tramite i borghi di Tornata, Romprezzagno, Rivarolo del Re (alternativamente Tornata-Romprezzagno-Bozzolo; oppure Tornata-Rivarolo Mantovano-Cividale), si raggiunge il quarto Sito: Sabbioneta. L’ultimo giorno, dopo la visita alla città Ideale, si riparte verso il Po, a San Matteo delle Chiaviche di Viadana. Nel ritorno per Brescia, si può riprendere il treno nelle stazioni ferroviarie di Bozzolo o Piadena.

  3. 1 Sito dell’Arte Rupestre della Valle Camonica
  4. 2 Brescia - Complesso di San Salvatore – Santa Giulia e Area Archeologica del Capitolium
  5. 3 Isola Dovarese
  6. 4 Lagazzi del Vho
  7. 5 Bozzolo
  8. 6 Sabbioneta
  9. 7 Viadana
  1. Audio-Tour Zusammenfassung

    Un itinerario di cicloturismo dedicato dalla grande @ttrazione a chi vuole godersi una quattro giorni in bicicletta lungo le sponde dell’Oglio fino al fiume Po.

    Ci si può ritrovare a Brescia, viaggiando in treno verso Capo di Ponte per visitare le incisioni rupestri della Valle Camonica (primo sito italiano riconosciuto Patrimonio dell’Umanità). Da Capo di Ponte, in bicicletta si può raggiungere Iseo (circa 60 km) e trasferirsi in treno a Brescia. Il terzo giorno, il consiglio è quello di prenotare la visita guidata al secondo Sito del viaggio, con i longobardi del Complesso Monastico San Salvatore, il Museo Santa Giulia, il Castello e il Capitolium. Da Brescia, con il treno, si può scendere a Pontevico proseguendo in bicicletta a Isola Dovarese, da dove ripartire pedalando passando da Canneto sull’Oglio fino a un altro Sito Patrimonio Mondiale, il palafitticolo Lagazzi di Piadena. Sempre in sella alla bicicletta, tramite i borghi di Tornata, Romprezzagno, Rivarolo del Re (alternativamente Tornata-Romprezzagno-Bozzolo; oppure Tornata-Rivarolo Mantovano-Cividale), si raggiunge il quarto Sito: Sabbioneta. L’ultimo giorno, dopo la visita alla città Ideale, si riparte verso il Po, a San Matteo delle Chiaviche di Viadana. Nel ritorno per Brescia, si può riprendere il treno nelle stazioni ferroviarie di Bozzolo o Piadena.

Bewertungen

Noch keine Bewertungen

Erste Rezension schreiben
A minimum rating of 1 star is required.
Please fill in your name.

Sponsoren dieser Führung